Home Page Il Comune Arte e Storia Ultime notizie Manifestazioni Albo Pretorio Contatti

Bandi di Gara e Avvisi Pubblici

Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2017

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO DELL’IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE DENOMINATO “CAMPO VECCHIO” SITUATO IN VIA SAN FRANCESCO

Scadenza: 8 maggio 2017

DOCUMENTI DA SCARICARE:

BANDO DI CONCESSIONE
Allegato 1: RELAZIONE DI STIMA
Allegato A: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
Allegato B: ATTESTAZIONE DI AVVENUTO SOPRALLUOGO
Allegato C: SCHEMA DI CONTRATTO

______________________________________________

AVVISO PUBBLICO

SELEZIONE PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DI CALCIO DI PROPRIETA’ COMUNALE SITI IN VIA LE PRATE E IN VIA MADONNA DELLE GRAZIE
Avviso pubblicato il 23/03/2017

Scarica:
AVVISO PUBBLICO
Allegato A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE
Allegato BDICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
Allegato C – sopralluogo
Allegato D – schema di convenzione

_______________________________________

 

BANDO DI GARA PER L’AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI URBANI, SERVIZI DI NETTEZZA URBANA, SERVIZI INFORMATIVI NELL’ABITATO DEL COMUNE DI SERMONETA

(artt. 60  e 71  del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50)

Codice Identificativo Gare (CIG) n. 6917795905 – Codice Unico di Progetto (CUP) n. G99D16001190004

Scadenza per la ricezione delle offerte:  entro e non oltre il giorno 14/03/2017 alle ore 12:00

VAI ALLA PAGINA DEDICATA

FAQ (Risposte ai quesiti Operatori Economici)

________________________________________________________________

MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER LA SELEZIONE DI PARTNER PRIVATI, PUBBLICI E NO PROFIT PER L’ELABORAZIONE CONDIVISA DELLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DI ATTIVITA’ DIRETTE AD INCENTIVARE LA MOBILITA’ SOSTENIBILE nell’ambito del programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile nel tragitto casa – scuola, casa lavoro e sistemi di mobilità intelligente, elettrica e condivisa, nonché eventuali futuri bandi nel campo della mobilità sostenibile

LEGGI: DETERMINA

manifestazioni di interesse da parte di ISTITUTI SCOLASTICI ED ASSOCIAZIONI

selezione di PARTNER PRIVATI ed Istituti Universitari

________________________

AFFIDAMENTO PER PROCEDURA DI SOMMA URGENZA DI CUI ALL’ART. 163 DEL D. LGS 50/2016

Si rende noto che, in relazione all’evento meteorologico di forte intensità che si è verificato sul territorio del Comune di Sermoneta in data 25/11/2016, si è reso necessario provvedere, attraverso l’affidamento per somma urgenza ai sensi dell’art. 163 del Codice dei Contratti, ai lavori di cui sotto.
Al presente avviso sono pubblicati in allegato gli atti relativi all’affidamento:

DETERMINA n. 394 del 7/12/2016
PERIZIA E VERBALI DI SOPRALLUOGO

________________________________________________________________

GARA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 01-01-2017/31-12-2019

SCARICA E CONSULTA TUTTI GLI ALLEGATI

_______________________________________________________________

INDAGINE ESPLORATIVA DI MERCATO PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI VOUCHER SOCIALI QUALE MISURA DI CONTRASTO ALLA POVERTA’ – Avviso Pubblico approvato con Determinazione Area 1 n. 159 del 15/11/2016.

___________________________

BANDO DI MOBILITA’ VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTUR DI 2 POSTI DI AGENTE POLIZIA LOCALE (Cat. C) A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO (CCNL 31.09.1999) COMPARTO REGIONI ED ENTI LOCALI

Scarica: BANDO DI MOBILITA’ e   DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

_________________________________________________________

Procedura negoziata, senza previa pubblicazione del bando di gara, per l’appalto dei lavori di realizzazione di un collegamento pedonale su tratto urbano di via Piazzalunga – CIG 6768510F22

AVVISO AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

_________________________________________

AVVISO PUBBLICO

SELEZIONE PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DI CALCIO DI PROPRIETA’ COMUNALE SITI IN VIA LE PRATE E IN VIA MADONNA DELLE GRAZIE

Scarica:
AVVISO PUBBLICO
Allegato A
Allegato B
Allegato C

_________________________________________

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA STRUTTURA DENOMINATA “EX CONVENTO DI SAN FRANCESCO” SITA IN SERMONETA DA DESTINARSI A STRUTTURA EXTRALBERGHIERA

AGGIORNAMENTO 1 FEBBRAIO 2016 – Si comunica che la seduta pubblica per l’apertura dell’offerta economica relativa al BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA STRUTTURA DENOMINATA “EX CONVENTO DI SAN FRANCESCO” SITA IN SERMONETA DA DESTINARSI A STRUTTURA EXTRALBERGHIERA è prevista per il giorno giovedì 4 febbraio alle ore 18.30 presso gli Uffici comunali in via della Valle 17. Del presente avviso viene data comunicazioni ai partecipanti tramite mail all’indirizzo indicato.

AGGIORNAMENTO 8 GENNAIO 2016 - Si comunica che la seduta pubblica per la prosecuzione delle attività di verifica dell’ammissibilità dei partecipanti alla selezione viene convocata per il prossimo lunedì 11.01.2016 alle ore 16.30 presso gli uffici comunali in via della Valle 17. Del presente avviso viene data comunicazioni ai partecipanti tramite mail all’indirizzo indicato.

 

 

AVVISO 9 dicembre 2015 - Si comunica che la seduta pubblica prevista per l’apertura dei plichi e la verifica dell’ammissibilità dei partecipanti alla selezione in data 10/12/2015 alle ore 12.00 viene spostata alle ore 17.00 dello stesso giorno presso gli stessi uffici comunali in via della Valle 17.
Del presente avviso viene data comunicazioni ai partecipanti tramite mail all’indirizzo indicato.

Leggi anche: BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA STRUTTURA “EX CONVENTO DI SAN FRANCESCO”

__________________

Procedura aperta per l’appalto del servizio di Assistenza domiciliare anziani e disabili, assistenza domiciliare educativa e Assistenza scolastica specialistica – CIG 64426914CD

Bando di Gara

Capitolato

Disciplinare

Schema di Contratto

A – Modello di domanda per partecipazione

A1 – Modello per dichiarazioni art. 38

B – Modello per Offerta Economica

Determinazione Area 1 n. 237 del 27/11/2015 “nomina della commissione giudicatrice”

Verbale n. 1 del 30/11/2015

Verbale n. 2 del 06/06/2016

VERBALE N. 3

VERBALE N. 4

VERBALE N. 5

VERBALE N. 6

VERBALE N. 7

COMUNICAZIONE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DI APPALTO DI SERVIZI SOCIALI

Nota della Responsabile dell’ Area 1

 

QUESITI POSTI RELATIVI ALLA GARA IN ARGOMENTO E RELATIVE RISPOSTE

Q. QUALE COOPERATIVA GESTISCE ATTUALMENTE IL SERVIZIO?
R. la Cooperativa Sociale “Nuova Era” con sede in Latina Viale Le Corbousier – incaricata con Determinazione Area 1 n. 219 del 30.10.2015, pubblicata all’albo pretorio on line al n.1749 dal 3.11.2015 al 18.11.2015

Q. ELENCO DEL PERSONALE ATTUALMENTE IMPIEGATO

Servizio n.operatori Profilo professionale Livello inquadramento Contratto nazionale di lavoro applicato
Assistenza domiciliare 4 Operatore Socio Sanitario C2 CCNL cooperative sociali
Assistenza scolastica specialistica 1 Neuro psicomotricista D2 CCNL cooperative sociali
Assistenza scolastica specialistica 4 Psicologi D1 CCNL cooperative sociali
Assistenza scolastica specialistica 1 Educatore professionale D2 CCNL cooperative sociali
Assistenza domiciliare educativa 2 Psicologi D1 CCNL cooperative sociali
Assistenza domiciliare educativa 1 Educatore professionale D2 CCNL cooperative sociali

Q. CHILOMETRAGGIO MEDIO ANNUO COMPIUTO DAGLI ASSISTENTI DOMICILIARI PER SVOLGERE IL SERVIZIO SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE
R. non si ritiene di dovere rispondere in quanto il dato:
• non è significativo ai fini dell’appalto
• non è calcolabile dalla stazione appaltante
• la stazione appaltante non ne dispone in quanto di esclusiva competenza del gestore del servizio e compreso nel costo orario;

Q. NUMERO UTENTI (SEPARATI PER SERVZIO) CHE USUFRUIRANNO DEI 3 SERVIZI
R. nella Determinazione a contrarre n. 211 Area 1 del 22.10.2015 si legge  testualmente “ai sensi dell’art.2 c.1.bis del d.lgs.163/2006 l’acquisizione oggetto di affidamento non può essere ulteriormente scomposta in lotti di affidamenti in quanto costituenti un lotto funzionale unitario non frazionabile o ulteriormente suddivisibile senza compromettere l’efficacia complessiva del servizio da affidare il quale è caratterizzato da una estrema fluttuazione dell’utenza in ragione delle necessità rappresentate di volta in volta dalle istituzioni scolastiche o dalle prese in carico del servizio sociale (impossibilità oggettiva)”,
la deliberazione G.C. n.92 del 22.9.2015 approva la relazione progettuale nella quale sono riportati i dati richiesti anche con le relative previsioni;

Q. IN BASE A QUANTO SPECIFICATO NEL DISCIPLINARE DI GARA NON CI È CHIARO SE UNA COOPERATIVA, CHE NEGLI ULTIMI 3 ESERCIZI FINANZIARI HA GESTITO PER CONTO DI 2 ENTI PUBBLICI DEI SERVIZI OGGETTO DI GARA: ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA E ASSISTENZA SCOLASTICA SPECIALISTICA, PUÒ ESSERE AMMESSA ALLA GARA.
R. Sì, può essere ammessa

Q. E’ SUFFICIENTE RAGGIUNGERE IL FATTURATO DI €.615.000,00 CON TALI SERVIZI INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE SIANO STATI GESTITI TUTTI E TRE I SERVIZI O SOLO UNO. L’IMPORTANTE È CHE SI RAGGIUNGA IL FATTURATO. NON VI È L’OBBLIGO SPECIFICO DI AVERE SUDDIVISO IL FATTURATO SU TUTTI I SERVIZI O INVECE SI?
R. non vi è l’obbligo di avere suddiviso il fatturato sui vari servizi è sufficiente raggiungere il fatturato specifico realizzato complessivamente negli ultimi tre esercizi finanziari (2012-2013-2014) nel settore oggetto della gara non inferiore all’importo a base di gara e relativo alla durata certa dell’appalto € 615.000,00;

Q. ALL’ART. 2, PUNTO 4, PAG. 17 DEL DISCIPLINARE DI GARA, VIENE RIPORTATO COME CRITERIO DI VALUTAZIONE DELL’OFFERTA TECNICA ALL’INTERNO DELLA RELATIVA TABELLA LA SEGUENTE DICITURA “RIFERIMENTI SPECIFICI RISPETTO AL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ DEGLI OPERATORI MODALITÀ GESTIONE CARICO LAVORATIVO, INDICAZIONE DEGLI ORARI E SCHEMA DI TURNAZIONE.” IN MERITO ALLA RICHIESTA DI INDICARE GLI ORARI E LO SCHEMA DI TURNAZIONE DELLE  ATTIVITÀ, SI CHIEDE DI ESPLICITARE LA NATURA DI TALE RICHIESTA, POICHÉ NELL’AMBITO DELL’EROGAZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE E DI ASSISTENZA SCOLASTICA IL CONCORRENTE NON HA DIRETTO CONTROLLO DELLO SVILUPPO DELLA TURNISTICA DEGLI OPERATORI IN FASE DI STESURA DELLA PROPOSTA PROGETTUALE-OFFERTA TECNICA, IN VIRTÙ PROPRIO DELLA NATURA DEI SERVIZI IN OGGETTO.
R. la stazione Appaltante chiede al concorrente di esplicitare la tipologia contrattuale (tempo pieno/part time) degli operatori previsti per l’esecuzione del Servizio e le fasce Giornaliere/orarie in cui il servizio viene garantito.

Q. NEL MODULO A – DOMANDA DI PARTECIPAZIONE SUBITO DOPO I PUNTI RIGUARDANTI I COMMA DELL’ART. 38 D.LGS. 163/2006 (A -M-QUATER) SEGUONO I PUNTI O) OBBLIGHI SULLA SICUREZZA E P) ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO. DAL SUCCESSIVO PUNTO Q) TRA QUANTO RICHIESTO NEL SUDDETTO MODELLO E GLI STESSI PUNTI RIPORTATI NEL DISCIPLINARE DI GARA NOTIAMO DELLE INCONGRUENZE ( DIFFERENTE NUMERAZIONE W), X) CONTRO BB), CC) ……. FF)). QUALI DICITURE DEVONO ESSERE PRESE IN CONSIDERAZIONE PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DA INSERIRE NELLA BUSTA A?
R. per la compilazione della domanda di partecipazione deve sempre farsi  riferimento al disciplinare di gara e al capitolato speciale di appalto. Il  modello di domanda viene fornito per facilitare le operazioni dei concorrenti.
Ad ogni buon fine si precisa che le dichiarazioni previste dal disciplinare e  dal modello di domanda sono identiche in quanto differiscono esclusivamente  nelle rispettive numerazioni.

Q. IN RELAZIONE AI QUESTITI PUBBLICATI SUL SITO DEL COMUNE DI SERMONETA PER CIÒ CHE ATTIENE I CHILOMETRI CHE POTREBBERO ESSERE RICHIESTI DA UN UTENTE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AD ANZIANI O DISABILI O DI EDUCATIVA E RISPETTO AI QUALI SI RISPONDE CHE È UN DATO NON SIGNIFICATIVO AI FINI DELL’APPALTO. CI PREME EVIDENZIARE CHE A NOSTRO AVVISO SI TRATTA DI UN ELEMENTO RILEVANTE: PROPRIO PERCHÈ COMPRESO NEL COSTO ORARIO VI È DIFFERENZA SE NELL’ARCO DI UN ANNO VENGONO RICHIESTI TRASPORTI PER 100 O 1.000 KM.
R. si ribadisce quanto precedentemente risposto ad analogo quesito,  sottolineando che l’estrema imprevedibilità dell’utenza del servizio oggetto di appalto non consente di effettuare stime preventive del chilometraggio necessario ad assicurare i servizi.

Q. PER CIÒ CHE ATTIENE L’ELENCO DEL PERSONALE I CONTRATTI DEGLI OPERATORI ATTUALMENTE IN SERVIZIO SONO DA CONSIDERARSI A TEMPO INDETERMINATO O DETERMINATO?
R. tutti a tempo indeterminato

—————————————————-

Aggiornamento del 01/06/2016 – La Commissione si riunirà in seduta pubblica, come previsto dal Bando di Gara e dal relativo Disciplinare, in data 06/06/2016 alle ore 10.00 presso la Sede Comunale per comunicare l’esito dei controlli amministrativi effettuati e per procedere all’apertura e alla verifica del contenuto del plico “B – offerta tecnica”

=============================

BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA STRUTTURA “EX CONVENTO DI SAN FRANCESCO”

___________________________________

PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L’AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DEI LIBRI DI TESTO DELLA SCUOLE PRIMARIE DEGLI ALUNNI RESIDENTI NEL COMUNE DI SERMONETA A.S. 2015/2016

Con Determinazione dell’Area 1 n. 87/2015 si è proceduto ad inoltrare lettera formale di invito ai seguenti  4 operatori commerciali che nei precedenti anni scolastici sono risultati i maggiori fornitori di libri di testo per gli alunni delle scuole primarie, nonchè quelli geograficamente e logisticamente più vicini al Comune di Sermoneta:

ERRATA CORRIGE: per un mero errore di battitura, sui documenti di gara è stato indicato un CIG mancante di un carattere. Il CIG corretto è il seguente: ZB9145F693

La scadenza per la presentazione delle offerte è stato fissato al 03/06/2015, ore 13.00.

Disciplinare di Gara
Istanza di Ammissione
Offerta Economica
Capacità Tecnica ed Economico/Finanziaria
Comunicazione Conto Dedicato

====================

ASILI NIDO 2014 2015 – RICHIESTA CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL REDDITO

Dal 07/04/2015 e fino al 12/06/2015 è possibile inoltrare la richiesta per accedere ai contributi a sostegno delle spese sostenute per la frequenza di Asili Nido Convenzionati con il Comune di Sermoneta. Nei link sottostanti è possibile trovare l’Avviso Pubblico, il modulo da compilare o il form per inoltrare la richiesta in modalità telematica.

Avviso Pubblico 2014 2015

Modello di Domanda 2014 2015

Form online

Per ogni ulteriore necessità è possibile contattare l’Ufficio Pubblica Istruzione al n. 0773/30209 – pubblica.istruzione@comune.sermoneta.latina.it

Informazioni utili su segnalazione degli utenti:

non è possibile chiedere contributi a sostegno delle frequenze per bambini in età da Scuola dell’Infanzia (maggiori di anni 3) in quanto si configurerebbe come contributi a sostegno per la frequenza di una scuola privata quando, a differenza di quanto accade per gli asili nido, sul territorio sono già presenti n. 4 plessi di scuola dell’infanzia statale e gratuita.

e’ possibile chiedere contributi a sostegno delle frequenza anche ad orari ridotti. E’ sempre necessario, in questo caso, presentare fattura a sostegno delle spese sostenute.

____________________________________

BANDO MENSA SCOLASTICA

Avviso di avvenuta aggiudicazione

_______________________________________________________________

Gara per l’affidamento, con procedura aperta, del servizio di noleggio di rilevatori elettronici delle infrazioni di cui all’art. 142 del Codice della Strada, del servizio di gestione delle operazioni materiali afferenti i procedimenti amministrativi sanzionatori delle violazioni alle norme del Codice della Strada e dei procedimenti amministrativi consequenziali tesi al recupero coattivo dei crediti derivanti; Servizi accessori e complementari. – CHIARIMENTI

BANDO

DISCIPLINARE

CAPITOLATO

SCHEMA DI CONTRATTO

ERRATA CORRIGE: CIG

_________________________________________

Bando per l’assegnazione in locazione degli alloggi popolari

“E’ stato pubblicato il nuovo bando per l’assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa, alla luce della nuova normativa regionale (L.R. n. 11/2007 e Regolamento Regionale n. 2/2008).

Tutti coloro che vorranno presentare la domanda di partecipazione ed inserimento in graduatoria, potranno scaricare qui, sia il bando che il modello di domanda.

La presentazione delle domande non ha termini di scadenza.

Per tutti coloro che già sono inseriti nella graduatoria approvata, questo ufficio avrà cura di notificare ai richiedenti, a mezzo consegna a mano mediante messo comunale, il nuovo bando di partecipazione ed il modello di domanda”.

SCARICA IL BANDO

MODELLO DI DOMANDA

__________________________________________________________________

Procedura aperta per l’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL’OFFICINA DELL’ARTE DI SERMONETA – Termine presentazione offerte: 23/12/2013 ore 13,00

SCARICA QUI IL BANDO E LA MODULISTICA

Il giorno 9 gennaio 2014 alle ore 12,00 presso il Comune di Sermoneta, Ufficio Segretario Generale, Via della Valle 17, Sermoneta, la Commissione giudicatrice costituita con determinazione dell’Area 5 n°7 dell’08/01/2014, si riunirà per lo svolgimento della procedura aperta per l’affidamento della gestione dell’Officina dell’Arte di Sermoneta.

 

Bando di Gara di fornitura per il servizio di refezione per gli anni scolastici 2013/14 – 2014/15 – 2015/16.

Termine presentazione offerte: 21/10/2013 ore 12.00.

Bando di Gara

Capitolato Speciale di Appalto

Disciplinare di Gara

Allegato A – Domanda di Partecipazione (Formato Word)

Allegato B – Dichiarazione Sostitutiva (Formato Word)

Allegato C – Offerta Economica (Formato Word)

Delibera di Giunta Comunale n. 77 del 18/07/2013 “Approvazione progetto mensa refezione scolastica anni 2013/2014 – 2014/2015 – 2015/2016″Allegati alla Deliberazione

——————————————————————-

1 – Quesito del 10/10/2013
Qualora la scrivente intenda partecipare alla procedura in ATI con altra società, i requisiti di partecipazione previsti dall’art. 1 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE, MODALITA’ DI PRESENTAZIONE E CRETERI DI DI AMMISSIBILITA’ DELLE OFFERTE subpunto 3) lettere a), b), devono essere posseduti da ciascuna azienda nella misura richiesta dal disciplinare di gara? Il centro di cottura, di cui alla lettera c) deve essere posseduto esclusivamente dalla società capogruppo?

Risposta:
i requisiti economico finanziari nonché tecnico organizzativi per partecipanti in forma di raggruppamento, devono essere posseduti dal raggruppamento nel complesso, la mandataria dovrà possedere i requisiti in misura maggioritaria, così come previsto tanto nel disciplinare (si veda anche punto 11 dello stesso art. 3 del disciplinare) tanto all’art. 275 del d.p.r. 207/2010
Tale regola vale per ciascuna delle lettere elencate al predetto punto 3 dalla lett. a) b) c) e).
Anche per il possesso del centro cottura perciò, importante è che all’interno del raggruppamento qualcuno dei componenti possegga il requisito.

2 – Quesito del 10/10/2013
In caso di partecipazione alla gara in ATI, i requisiti di partecipazione previsto dall’art. 1 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE, MODALITA’ DI PRESENTAZIONE E CRETERI DI DI AMMISSIBILITA’ DELLE OFFERTE subpunto 3) lettera d) (dichiarazione circa il possesso delle certificazioni di qualità ISO 9001, ISO 22000, ISO 14000 ed SA 8000) devono essere posseduti da ciascuna azienda facente parte il raggruppamento?

Risposta:
Il possesso dei certificati di qualità sono richiesti i a ciascun componente del raggruppamento, trattandosi di requisito di carattere soggettivo che la stazione appaltante ritiene essenziale per la partecipazione e perciò deve esserne in possesso ciascun associato.

3 – Quesito del 16/10/2013

Il disciplinare di gara, al punto 6, indica le modalità di costituzione della cauzione provvisoria. Viene richiesto di garantire un importo pari ad € 17.155,35 secondo le modalita di cui all’art. 75 del D.Lgs. 163/06. Tale importo però, a nostro avviso, non risulta essere corrispondente a quello previsto in merito all’importo posto a base di gara.
Infatti la cauzione provvisoria, secondo l’articolo di cui sopra, va presentata nella misura del 2% rispetto all’importo posto a base d’asta (scontabile del 50% in caso di possesso di certificazione ISO 9001), cosi come anche indicato nel bando di gara al punto III.1.1).
Essendo l’imparto a base d’asta, come da bando, fissato in € 735.229,20 compresi gli oneri per la sicurezza ed IVA esclusa, la cauzione da presentare dovrebbe essere di importo pari ad € 14.704,58 (oppure di € 7.352,29 se scontata del 50% in caso di possesso della certificazione di Qualitià ISO 9001).
Siamo con la presente a richiedere conferma di quale importo dovra essere la polizza fideiurroria da presentare per la partecipazione alla gara.

Risposta
La proroga tecnica concorre ex art. 29 del d.lgs. 163/2006 tra le “opzioni”, alla definizione dell’importo complessivo dell’appalto, su tale importo andrà versato il contributo all’AVCP, su tale importo verrà altresì quantificato l’appalto in relazione alla soglia comunitaria, infine su tale importo andrà calcolata la garanzia provvisoria (si vedano sul punto a mero titolo esemplificativo per tutte: Parere pre-contenzioso Avcp n. 141 del 12/09/2012; Tar Campania Napoli n. 670 del 08/02/2012). Addirittura il TAR Veneto n. 1791/2011 estendeva anche al rinnovo il computo degli importi sui quali determinare l’importo della cauzione provvisoria, ma l’Autorità ha ritenuto di non condividere quest’ultima indicazione e di restringere il campo alla proroga.
Così specificando, l’importo da considerare ai fini del calcolo della cauzione provvisoria, è quello previsto a bando per la base di gara, incrementato della proroga tecnica e dei relativi oneri di sicurezza incidenti. Ne consegue che la cauzione provvisoria è stata correttamente quantificata dalla S.A. in disciplinare nella misura di € 17.155,35.

4 – Quesito del 18/10/2013

In riferimento al banda di gara siamo a chiedervi se è corretta la ns interpretazione Secondo la quale il fatturato specifico richiesto al punto (B paragr. III 2.2) “capaciti economica finanziaria” debba intendersi complessivo alla ristorazione collettiva oltrechè composto da ristorazione scolastica.

Risposta

il requisito richiesto al punto III.2.2 lettera b) è relativo al solo fatturato specifico nel settore oggetto della gara perciò “Servizi di mensa scolastica” ciò in linea con indicazioni rese anche dall’AVCP (si veda Parere di precontenzioso n. 72 del 2009; Tar Sardegna n. 1121/2008; nonchè faq della stessa AVCP D23).

VERBALI di GARA

Verbale n. 1 del 28/10/2013
Verbale n. 2 del 14/08/2014
Verbale n. 3 del 28/08/2014
Verbale n. 4 del 04/09/2014
Verbale n. 5 del 18/09/2014
Verbale n. 6 del 23/09/2014
Avviso di Avvenuta Aggiudicazione

——————————————————————-